Le foto spia mostrano la famigliare tedesca sul vecchio Nürburgring

Arriverà nel 2017, la nuova BMW Serie 5 Touring, ma i "muletti" stanno già girando sul vecchio Nürburgring. 21 chilometri di saliscendi, sconnessioni e curve di ogni genere per mettere a dura prova il nuovo pianale - nome in codice 35up - sul quale si basa la tedesca di segmento E. Le camuffature sono ancora pesanti, ma le forme generali si possono già intuire e sembrano confermare l'impostazione arrotondata dell'attuale generazione.

Altro elemento che si riesce a intravedere è il collegamento tra i fari anteriori e il doppio rene: una novità introdotta con l'ultima generazione di Serie 3 che si sta gradualmente allargando a tutta la gamma. Ridisegnati anche i paraurti, più sportivi, mentre i fanali posteriori si assottigliano e si allungano. Soprattutto, cambiano i materiali, più leggeri (si farà largo ricorso anche al CFRP; semplicizzando: il carbonio) al fiine di ridurre i consumi e le emissioni, oltre che per migliorare la guidabilità e il comfort. Quanto ai motori, la gamma comprenderà unità a 4 e 6 cilindri in linea, oltre a una variante ibrida.

BMW Serie 5 Touring, la prossima sarà "light"

Foto di: Adriano Tosi