L'ad Gabriele Allievi ci parla delle componenti per motori, ausili alla guida e sistemi di sicurezza

Al Salone di Ginevra c'è anche Bosch, presente sugli stand FCA e in particolare nello spazio Alfa Romeo per mostrare le tecnologie e la componentistica sviluppata per una delle auto italiane più attese sul mercato, la nuova Giulia. Per farci spiegare nel dettaglio quali sono gli equipaggiamenti firmati Bosch su Giulia e Giulia Quadrifoglio abbiamo posto alcune domande a Gabriele Allievi, amministratore delegato Bosch Italia che ci svela l'elettronica a bordo della nuova Alfa.

Allievi passa in rassegna tutte quelle componenti che riguardano i motori, la sicurezza attiva e passiva e gli ausili alla guida della nuova Giulia, senza tralasciare la ricerca di potenza e ridotte emissioni allo scarico, sia delle versioni diesel che a benzina. Ricordiamo infatti che la gamma motori dell'Alfa Romeo Giulia è composta dai quattro cilindri 2.2 Diesel da 150 e 180 CV, dal 2.0 benzina da 200 CV e dal 2.9 V6 biturbo da 510 CV della strepitosa quadrifoglio.

Alfa Romeo Giulia, le impressioni dal vivo a Ginevra [VIDEO]