La mostruosa concept monta il 6.2 V8 della Dodge Charger SRT Hellcat

Fra le sette concept presentate da Jeep per la cinquantesima edizione dell'Easter Safari di Moab, Utah, la Trailcat è forse la più impressionante, non fosse altro per l'anima offroad della Wrangler trasformata in supercar grazie al motore 6.2 V8 Hellcat da 717 CV. Per realizzare questo autentico mostro del deserto gli ingegneri Jeep hanno dovuto allungare di 30,4 cm il passo della Wrangler per alloggiare sotto al cofano il poderoso V8 supercharged della Dodge Charger SRT Hellcat, abbassando al contempo il parabrezza di 5 cm per darle una linea più slanciata e sportiva. A dare trazione alle ruote ci pensa un cambio manuale a 6 marce con leva e pomello personalizzati Hellcat.


Il resto della elaborazione riservata alla Jeep Trailcat concept è un tripudio di parti speciali Mopar che vanno dal cofano con "power dome" e sfoghi d'aria alla griglia anteriore in nero satinato, fino ai fari a LED e le barre di protezioni davanti e dietro. A completare il quadro da fuoristrada estremo ci sono poi i paraurti in acciaio, le portiere tubolari, gli speciali cerchi da 17" su cui sono montati enormi pneumatici BF-Goodrich Krawler T/A KX da 39,5", unitamente ad assi Dana 60 e ammortizzatori Fox. All'interno troviamo sedili a guscio in fibra di carbonio presi dalla Dodge Viper e ricoperti in pelle Katzkin con cuciture a contrasto.

Jeep Trailcat, la Wrangler da 717 CV

Foto di: Fabio Gemelli