Il nostro LIVE @Lisbona in attesa della video prova completa

Mercedes Classe E atto numero… 10. Non è facile tenere il conto perché è una storia lunghissima quella di questa berlina che si evolve, anzi, si rivoluziona una volta di più. L’ho provata a Lisbona e più precisamente sul circuito di Estoril dove Mercedes ha allestito un parco giochi tecnologico per farci scoprire gli effetti speciali della nuova Classe E. E non si finiva mai perché su questo modello, che in Italia sarà in vendita dal prossimo mese di aprile, ci sono almeno 13 dispositivi “intelligenti” fra ausili alla guida e sistemi di sicurezza attiva. Non basterebbe un video di 10 minuti per raccontarli tutti e allora in questo LIVE di anteprima vi ho riassunto i contenuti a mio modo di vedere più interessanti o comunque curiosi.


A cominciare dal Drive Pilot, l’ultima evoluzione del pilota automatico che è in grado di “guidare insieme a voi” fino a 130 km/h anche quando le linee di carreggiata non ci sono o sono poco marcate. L’importante è che il radar abbia la possibilità di “vedere” un flusso di veicoli che precedono, il che rende sfruttabile l’autopilota con un buon livello di efficacia anche nel traffico cittadino, viaggiando in coda appunto. L’unico limite sono le curve, il cui raggio non deve essere eccessivo. Gli stessi sensori consentono alla Classe E di frenare autonomamente in caso di emergenza arrestando o rallentando la macchina (quando l’impatto è evitabile). Ma anche di far parcheggiare l’auto da sola: il proprietario deve solo autorizzare le manovre attraverso un’app sullo smartphone. Vedere il video per credere!


Quanto alle impressioni di guida sulla Classe E che ho guidato in versione 220 CDI con il nuovo quattro cilindri diesel da 195 CV, vi rimando alla video prova che pubblicheremo fra pochi giorni su OmniAuto.it e il nostro Canale YouTube.

Nuova Mercedes Classe E, il futuro della berlina [VIDEO]

Foto di: Fabio Gemelli