La fashion city car di cui l’attrice è testimonial ha sostenuto l’Associazione Pietro Taricone Onlus

Kasia Smutniak, l’attrice di origine polacca, italiana di adozione, è “il volto” della nuova Lancia Ypsilon, di cui sarà testimonial anche nel 2016. La scelta non è certo casuale, ma frutto di una precisa affinità. “Kasia Smutniak, oltre a essere una delle migliori attrici europee, ha una straordinaria sensibilità e conosce l'impegno e la responsabilità sociale - spiega Antonella Bruno, Head of EMEA Lancia Brand -. È una donna che ha un suo stile, è fedele a se stessa e non si lascia guidare dalle mode del momento. Sono donne così a scegliere la nuova Lancia Ypsilon, per i ricchi contenuti e lo stile innato e mai convenzionale”. Ed il sodalizio è andato ben oltre la televisione. In occasione della X edizione della Festa del Cinema di Roma, Lancia è stata main sponsor, insieme a Cinecittà Studios, della serata di beneficenza “Insieme per il Nepal”, andata in scena venerdì 23 ottobre.


L’evento di raccolta fondi, nato per iniziativa di Désirée Colapietro Petrini, è stato realizzato a sostegno dell’Associazione Pietro Taricone Onlus che dal 2011 è impegnata in prima persona nella costruzione e nella gestione di una scuola nel Mustang per accogliere i bambini nepalesi. Nel corso della serata alcuni ospiti sono giunti sul red carpet del Teatro 1 di Cinecittà Studios a bordo della nuova Lancia Ypsilon, che è stata co-protagonista insieme a bellezze del calibro di Ornella Muti, Valeria Marini, Claudia Gerini, Nicoletta Romanoff e, naturalmente, Kasia Smutniak.

Lancia Ypsilon, ora c’è la community Owners United

Foto di: Eleonora Lilli