La serie speciale da 140 pezzi è destinata ad alcuni centri Hertz americani

Negli Stati Uniti è possibile noleggiare una tipica muscle car americana esattamente come si prenderebbe in affitto un'utilitaria ed è una tradizione che esiste almeno da cinquant'anni, da quando Ford, Shelby e Hertz proposero nel 1966 la formula "Rent-A-Racer" per la Mustang GT350-H. Per celebrare questo anniversario la Ford, la Shelby American e la stessa Hertz hanno deciso di presentare al Salone di New York la nuova Ford Shelby GT-H, versione speciale della Mustang GT con pacchetti Ford Performance e Ford Racing che la rendono ancora più sportiva, vistosa ed efficace su strada. Per poter guidare uno dei 140 esemplari previsti della Ford Shelby GT-H è necessario rivolgersi - a partire dal fine settimana del Memorial Day del prossimo maggio - a uno dei centri noleggio Hertz Adrenaline Collection presenti in alcuni aeroporti statunitensi.


A caratterizzare la Ford Shelby GT-H ci pensa la verniciatura nera con strisce longitudinali di colore oro sulla parte superiore e sui fianchi, il kit carrozzeria con sfoghi d'aria sul cofano motore, splitter frontale, spoiler di coda e il logo GT-H presente sia fuori che dentro la coupé americana. Sotto il cofano resta il classico motore 5.0 V8 potenziato rispetto all'originale da 441 CV, ma con un impianto di scarico Ford Performance che ne aumenta la sonorità e il Ford Racing Handling Pack che va a modificare ammortizzatori, molle, barre stabilizzatrici e ruote; queste ultime sono in alluminio da 19", dipinte di nero opaco e calzano pneumatici Michelin Pilot Sport da 255/40 ZR19 e 275/40 ZR19. Nell'abitacolo della Shelby GT-H ritroviamo il logo della serie speciale su poggiatesta, soglie porta e tappetini, oltre alla leva del cambio automatico.

Ford Shelby GT-H, muscle car a noleggio

Foto di: Fabio Gemelli