La quinta generazione prova su strada il pianale in alluminio della Classe C. Debutto a inizio 2016

Ad un primo sguardo non troppo attento le foto spia che vedete qui sembrano ritrarre una Mercedes Classe E appena camuffata. In realtà sotto le forme conosciute si nasconde il prototipo della nuova Mercedes Classe E, la quinta generazione della media tedesca che dovrebbe debuttare al prossimo Salone di Detroit (11-24 gennaio 2016) in versione berlina W213 per essere poi coniugata nelle immancabili versioni station wagon, coupé, cabriolet e nella coupé quattro porte CLS. La base di partenza è quella della nuova Classe C, quell'architettura modulare a trazione posteriore MRA che grazie all'utilizzo esteso dell'alluminio promette un peso ridotto per la Classe E, un passo maggiorato e un'abitabilità ancora superiore rispetto al modello attuale.


Lo stile della nuova Mercedes Classe E è ancora un'incognita, anche se molti elementi verranno presi dalla Classe C e dalla Classe S, sia fuori che dentro. A livello di motori si fa un gran parlare del ritorno ai 6 cilindri in linea diesel e benzina che accompagneranno la famiglia dei nuovi quattro cilindri della Stella e il 4.0 V8 destinato alla E 63 firmata Mercedes-AMG. Non mancheranno neppure le nuove Classe E ibride, alcuni sistemi di guida autonoma, il parcheggio remoto, la funzione Car-to-X Communication che fa dialogare le vetture su strada, PRE-SAFE Impulse Side che gonfia gli aribag laterali con anticipo e anche i fari adattivi a matrice di LED. La commercializzazione della nuova Mercedes Classe E è attesa per la primavera del 2016.

Nuova Mercedes Classe E, le foto spia

Foto di: Fabio Gemelli