Ha 8 pistoncini, colori sgargianti ed è progettata per fermare SUV e berline giganti

Se non sapessimo che Brembo B-M8 è il nome di una nuova pinza freno a otto pistoncini potremmo quasi scambiarla per una scultura. Grazie al colore blu opzionale col quale è stato presentata al SEMA di Las Vegas e le sue forme arrotondate che la distinguono anche dalle altre pinze Brembo, la nuova B-M8 è pensata per dare un tocco di stile all'impianto frenate anteriore di SUV, grandi berline, sportive e veicoli pesanti (vedi anche i pick-up americani) con dischi "esagerati", fino a 420x40 mm. L'azienda bergamasca conosciuta in tutto il mondo ci ricorda come queste B-M8 siano fra le più grandi mai realizzate, con dimensioni di 40,13x14x18,03 cm, sviluppata in oltre mille ore di lavoro e certificate per coppie frenanti fino a 5.700 Nm.


Una caratteristica di queste nuove pinze è la tecnologia di fusione che integra le canalizzazioni interne al posto dei tubi esterni, come quelle racing forgiate o ricavate dal pieno. I colori disponibili per la B-M8 sono rosso, giallo, nero e bianco, più altre tinte opzionali. Alle stessa famiglia Brembo High Performance appartiene anche la nuova pinza B-M4 a quattro pistoncini pensata per l'impianto frenante posteriore dello stesso tipo di veicoli e per quello anteriore di mezzi realtivamente più piccoli che possono montare dischi fino a 380x30 mm. Nel caso della B-M4 i colori sono rosso, bianco e giallo.

Brembo B-M8, pinza freno o scultura?

Foto di: Fabio Gemelli