500X, Renegade ma anche Dodge Challenger, Charger e Dart: ecco le chicche dallo stand FCA

Il SEMA è il salone dell'auto all'americana per antonomasia, ma da quando le strade di Fiat e Chrysler si sono incrociate nel lontano 2008, anche noi italiani ormai siamo di casa. Nei padiglioni di Las Vegas non poteva mancare lo stand FCA, popolato quest'anno da una serie di concept e prototipi realizzati dal gruppo italo-americano per stupire il pubblico statunitense. A rimanerne colpito però è stato anche il nostro Giuliano, che ha potuto vedere da vicino le chicche torinesi: una collezione di tunining italo-americani tra cui non potevano mancare le patriottiche (per gli Stati Uniti) Jeep e Dodge, ma anche alcune piccole di casa Fiat.


E' il caso della 500X, sfoggiata nelle due versioni Mobe - quella per gli amanti del kitesurf - e Chicane - la più cattiva - realizzate grazie ai tantissimi accessori Mopar a listino. Concept che difficilmente si trasformeranno in varianti su strada ma che gli appassionati del tuning potranno replicare almeno in parte sfruttando l'ampio catalogo di parti di ricambio customizzate: lo stesso consumato dalla Dodge Challenger GT AWD e dalla Charger Deep Stage 3. Nello stand è presente anche la cugina dell'Alfa Romeo Giulietta, la Dodge Dart, oltre che alle immancabili Jeep. Accanto alla Renegade, Giuliano ha potuto toccare con mano anche le concept provate da Alessandro nel suo test nel deserto del Moab e anche la nuova Chrysler 300 S color blu satinato, sorella della Lancia Thema.



Jeep e Fiat al SEMA, live da Las Vegas




FCA è presente al SEMA di Las Vegas con uno stand che raccoglie tutte le edizioni speciali pensate per il salone americano: dalle Jeep Renegade alle Fiat 500X fino alle Dodge Charger, Challenger e Dart. Ce n'è per tutti i gusti

Chrysler 300 Super S, la versione più cattiva al SEMA

Foto di: Alessandro Vai