Perfetta per l'hypercar ibrida, serve ad aiutare le vittime di incidenti stradali

Un'occasione come questa non capita tutti i giorni, neppure se si ha la fortuna di possedere una LaFerrari, l'hypercar ibrida V12 da 963 CV. Stiamo parlando della targa britannica "V12 LAF" che la Ferrari North Europe offre ad un'asta di benficenza per sostenere le attività della Henry Surtees Foundation, istituto che nel Regno Unito si occupa di assistenza e riabilitazione delle vittime di incidenti stradali.


La fondazione prende il nome proprio da Henry Surtees, figlio di quel John Surtees campione del mondo F1 nel 1964 su Ferrari, tragicamente scomparso nel 2009 in un incidente di Formula 2. L'appello è quindi rivolto a tutti quei fortunati che hanno un'auto immatricolata in UK e vogliono fare la loro offerta entro il prossimo 30 novembre per una delle targhe personalizzate più ambite di sempre; forse non raggiungerà i 654.000 euro della targa "25 O", ma la cosa più importante è che servirà ad una giusta causa.

Jay Kay dei Jamiroquai aggiunge LaFerrari alla sua collezione

Foto di: Eleonora Lilli