L'ex conduttore di Top Gear è uscito di strada con la Rimac Concept One, ma si è ferito "solo" al ginocchio

La convalescenza di Richard Hammond è iniziata assieme a una bottiglia di gin e un libro, Il cervello dell'idiota, regali che il conduttore inglese ha accolto con divertimento e mostrato nel primo video dopo l'incidente di sabato 10 giugno, quando ha perso il controllo di una Rimac Concept_One e riportato conseguenze fisiche non troppo gravi dopo uno schianto che poteva rivelarsi drammatico. Fra i primi a visitare in ospedale il 47enne inglese c'era l'amico e collega James May, autore dei regali e regista del filmato che i due hanno pubblicato sul sito The Drive Tribe, in cui Hammond mostra la radiografia della frattura al ginocchio e chiede scusa alla moglie e alla figlia per lo spavento che le ha procurato.


L'incidente si è verificato mentre il conduttore inglese stava partecipando a una gara in Svizzera, la Hemburg Hill Climb. Nel video girato da uno spettatore si vede la Concept One arrivare lunghissima prima di una curva e mancare il punto esatto della frenata, volando giù da una piccola scarpata. Alcune immagini mostrano poi quello che resta della sportiva, andata in fiamme e ridotta a un cumulo di macerie. Hammond è conosciuto per essere uno fra i tre storici conduttori del programma Top Gear, insieme a May e Jeremy Clarkson, passati da metà 2015 al canale televisivo di Amazon e oggi presentatori della trasmissione The Grand Tour. Hammond rimase coinvolto anche nel 2006 in un grave incidente, ma allora rischiò seriamente di perdere la vita: il dragster che guidava uscì di strada a circa 460 km/h.



Richard Hammond, l'incidente in Svizzera




Richard Hammond guida la Rimac Concept_One alla Hillclimb Hemberg 2017 ed esce di strada distruggendo la supercar

Richard Hammond, il video dell'incidente