Prodotto nella fabbrica Magna Steyr in Austria, debutta al Salone di Francoforte 2017

Il primo SUV elettrico del giaguaro è (quasi) in rampa di lancio: in vista del debutto praticamente certo al Salone di Francoforte 2017, è stata infatti già avviata la produzione della Jaguar I-Pace nello stabilimento Magna Steyr di Graz, Austria. Decisamente in anticipo sui tempi, perché il silenzioso SUV inglese avrebbe dovuto aggredire il mercato solo a partire dal 2018.


Cosa è successo? Sostanzialmente, questo anticipo è dovuto in larga parte al fatto che gli uomini Magna Steyr sono stati coinvolti fin dalle primissime fasi di sviluppo della Jaguar I-Pace. Così, hanno avuto tutto il tempo necessario per studiarne i processi produttivi e, quindi, allestire la catena di montaggio. Grosso come una F-Pace e costruito su una piattaforma esclusiva, questo SUV dall'aria sportiva monta un motore elettrico da 400 CV e 700 Nm, per un'autonomia che dovrebbe superare i 350 km. Il tutto senza trascurare lo spazio per i passeggeri (il passo è di quasi tre metri, la lunghezza di 4,68 metri) e la praticità, con un bagagliaio di 530 litri e un pozzetto di 28 litri nel vano anteriore.

La Jaguar I-Pace è già in giro per le strade di Londra