Quest'anno il tradizionale raduno riservato ai clienti Ferrari ha toccato il tacco dello Stivale (e non solo)

Un centinaio di Ferrari rombanti, che hanno “invaso” le strade della Puglia e della Basilicata: questo, in estrema sintesi, il Ferrari Cavalcade 2017. Un viaggio di puro piacere riservato a clienti e collezionisti fedeli del Cavallino, che possono così far sgranchire a dovere bielle e pistoni delle loro “amate”. Fra le oltre 100 vetture iscritte non sono mancati pezzi da novanta come Ferrari F40, F50 e Enzo, senza dimenticare la vettura simbolo dei 70 anni di Maranello, la LaFerrari Aperta. E poi, naturalmente, anche i modelli più recenti come 488 Spider, GTC4 Lusso, F12tdf e California T.


I partecipanti, provenienti da oltre 30 Paesi, hanno fatto base a Borgo Egnazia, nelle campagne di Savelletri, al confine tra le province di Brindisi e Bari. Da qui, una serie di itinerari li ha portati a visitare alcuni tra i più belli borghi e città d'arte del Sud Italia, fra i quali Alberobello, Bari, Lecce, Otranto, Matera, Martina Franca e Polignano a Mare. Il tutto condito con ottimo cibo locale. Un bel modo per godersi la propria Ferrari e festeggiare degnamente i 70 anni del Cavallino Rampante.

Ferrari Cavalcade 2017, spettacolo in Puglia