La coupé da 420 km/h e 2,4 milioni di euro fa sentire la propria voce

La sonorità cupa e tonante della nuova Bugatti Chiron è un'esperienza che poche e fortunate orecchie possono assaporare a lungo, tenuto conto sia della produzione limitata a 500 pezzi che del prezzo base a partire da 2,4 milioni di euro. Una simile occasione si è presentata pochi giorni fa in occasione dell'International Motor Symposium di Vienna, dove è stata esposta una fiammante Bugatti Chiron nera con pinze freno e finiture interne blu. Per arrivare nel suo stand la coupé da 1.500 CV ha dovuto manovrare nel piazzale antistante al centro congressi austriaco e la "sinfonia" prodotta dal suo W16 quadriturbo è stata registrata nel video di Supercars of Austria che vedete qui sotto.


Il driver Bugatti dotato di guanti bianchi non esagera certo con l'acceleratore, ma le rapide manovre intervallate da qualche sgasata bastano a far rabbrividire gli appassionati del genere. La tonalità bassa e rombante dell'8 litri riesce a riempire l'aria circostante la vettura e il fumo bianco della condensa esce copioso dai quattro scarichi centrali celati dietro il doppio terminale. La fugace apparizione delle coupé, degna erede della Veyron, che tocca i 420 km/h e brucia lo 0-100 in appena 2,5 secondi serve anche ad osservare da vicino la bellezza delle luci anteriori e posteriori, il movimento dell'alettone mobile, e le lussuosissime finiture in pelle e metallo degli interni.



Bugatti Chiron, il suono




Ancora più estrema e sonora della Veyron, è la nuova Bugatti Chiron che fa sentire la voce del suo W16 quadriturbo da 1.500 CV.

Bugatti Chiron, 1.500 CV di esclusività [VIDEO]

Foto di: Fabio Gemelli