Tante le auto in mostra, di ieri e di oggi, con raduni, mostre e molto altro. Seguiteci anche su YouTube

L’edizione 2016 di Verona Legend Cars è iniziata. Al taglio del nastro c’erano Maurizio Danese, Presidente di Veronafiere; Mario Carlo Baccaglini, Presidente di Intermeeting; Flavio Tosi, Sindaco di Verona; Andrea Sardelli, Vicepresidente Provincia di Verona, e Andrea Bassi, Consigliere 2° Commissione Trasporti Regione Veneto. Ancora una volta le auto protagoniste sono tantissime e gli appuntamenti con mostre e raduni immancabile. Ci siamo anche noi di OmniAuto.it con Andrea che su YouTube vi racconta tutto il meglio della manifestazione, come la mostra monotematica per i novant’anni della Carrozzeria Touring Superleggera; i cinquanta anni della Lamborghini Miura (qui la storia) con il Lamborghini Club Italia; le grandi Lancia che hanno trionfato nel mondo delle competizioni e l’incontro con Miki Biasion (qui l'intervista).


In totale ci sono 11 raduni in contemporanea, accanto a Jaguar storiche e ai pezzi unici del Museo Nicolis di Villafranca (con cui c’è una partnership per il biglietto d’ingresso ridotto). Tra i modelli esposti ci sono: Fulvia HF 1600 Stratos, Delta Integrale "Safari”; Maserati A6 1500 1947 e Fiat 1100 E 1950 “Vistotal”. Oltre alle auto da ammirare, ci sono quelle da comprare. Sono oltre 1000 modelli e tutti con una grande storia da raccontare: Triumph e Jaguar dell’immediato dopoguerra, Ferrari dagli anni ’70 al 2006; l’intero arco Porsche anni ’50-’90; berline, cabrio e coupé BMW, Abarth e Mercedes… Gli appassionati che necessitano ricambi rari e originali possono trovarli e chi ama le auto in miniatura può divertirsi con il modellismo. Seguiteci anche sui social!

Verona Legend Cars 2016, al via la seconda edizione [VIDEO]