Nissan Leaf messa a disposizione dell’amministrazione locale

La mobilità sostenibile è un elemento chiave nel processo di ricostruzione della città de L’Aquila. Il Comune ed Enel Distribuzione hanno stretto un accordo in tal senso ed è nato così il progetto “Smart City L'Aquila”. In programma c’è l’installazione di 39 colonnine per la ricarica delle auto 100% elettriche e l'evoluzione delle reti tradizionali in 'smart grids', reti intelligenti, che integrano tecnologie tradizionali con soluzioni innovative che ne rendono la gestione più flessibile. Nissan Italia, partner di Smart City L'Aquila, ha fatto la sua parte dando all’amministrazione cittadina una Leaf.


“Sono particolarmente orgoglioso della partnership di Nissan con il Comune dell’Aquila, una città che nel difficile percorso della ricostruzione post terremoto ha avuto il coraggio di guardare al futuro della mobilità cittadina in modo innovativo - ha detto Bruno Mattucci, Amministratore Delegato di Nissan Italia -. Oggi L’Aquila, che è anche la mia città natale, con il progetto ‘Smart City L'Aquila’ in collaborazione con ENEL diventa un modello di riferimento dotandosi di infrastrutture efficienti ed ecosostenibili verso una mobilità intelligente: elettrica, sicura e connessa un modello di mobilità che Nissan sta già implementando a livello globale”.

Auto elettriche, da che parte sta la storia?