Crozza ha imitato l’ad di FCA mentre lui era ospite in sala e ha riso anche alle battute circa l'alleanza con Google

La Alfa Romeo Giulia, l’auto del rilancio Alfa Romeo, è stata presentata al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e al Premier Matteo Renzi, non poteva quindi passare inosservata alla satira politica, tantomeno a Maurizio Crozza che ha fatto dell’imitazione di Sergio Marchionne uno dei suoi cavalli di battaglia. Venerdì scorso però il numero uno di FCA in persona era presente in trasmissione e ha riso alle battute del comico sulla Giulia, un po’ meno su quelle riguardo alla Ferrari (di cui è amministratore delegato e presidente). “La Giulia dà il suo meglio sulle piste di atterraggio degli aerei”, ha detto Crozza facendo riferimento alle vere parole del manager italo-canadese che ha invitato Renzi a provarla in pista.


La Giulia “ha la personalità di un Balotelli misto a Fabrizio Corona; va in discoteca, solleva il cofano, fa vedere gli addominali tatuati…”, ha detto Crozza che non ha risparmiato battute sull’accordo tra FCA e Google: “Google e FCA, il miglior motore di ricerca al mondo, che si allea con chi costruisce il motore della Panda, gli opposti che si uniscono. Noi ci metteremo la carena, il motore, il volante, gli sportelli, Google ci mette la credibilità. Google lo scriviamo bello grande, sulla fiancata… FCA lo scriviamo in piccolo, carattere 8, dietro al cruscotto, così la gente ci casca, it falls”.

Alfa Romeo Giulia, svelati motori e allestimenti [VIDEO]

Foto di: Adriano Tosi