Parliamo dell'e-Kick, optional elettrico per l'intermodalità del nuovo crossover francese

Si parla spesso - anche a vanvera - di mobilità sostenibile, ma cosa vuole dire davvero pensare a "come ci muoveremo" in futuro? Le soluzioni sono tante, ma la parola magica sembra essere una: intermodalità. Per combattere inquinamento e - nel concreto - blocchi del traffico e ingorghi, la tendenza è quella di unire bici, trasporto pubblico, auto, alternative come il car sharing e chi più ne ha, più ne metta insieme in un unico sistema integrato. Una partita importante in cui anche le grandi Case dell'auto giocano la loro partita tra propulsione ibrida ed elettrica, formule di mobilità condivisa (ricordiamo che un player come Car2Go è di prorietà di Daimler e che Fiat è partner di Enjoy) e soluzioni davvero alternative come quella proposta in queste settimane da Peugeot con il lancio della sua nuova 3008. Una delle novità portate in dote dal crossover francese si chiama infatti e-Kick.


Si tratta di un monopattino elettrico optional sulla 3008 in arrivo questo autunno. 12 chilometri di autonomia, 8 chili e mezzo di peso - una piuma per la categoria - per 25 km/h di velocità massima. Una comodità che punta ad unire due modi concepire la mobilità mantenendo l'auto al centro: l'e-Kick infatti si ricarica direttamente nel bagagliaio della 3008. Una mossa inattesa da Peugeot che potrebbe rappresentare un primo passo verso una vera e propria rivoluzione nel modo di concepire la mobilità e l'auto. Noi siamo stati colpi e ne vogliamo discutere con voi in questo Detto tra noi, ma voi la comprereste un'auto con il monopattino?

Peugeot e-Kick vince il Red Dot Product Design

Foto di: Francesco Stazi