Due sport diversi ma la stessa passione per l'auto quella dei campioni Alessandro Marcianò e Matteo Iachino

Quando si tratta di auto si parla sempre di praticità, volumi di carico, abitabilità e comfort nei lunghi viaggi. E allora chi meglio di uno sportivo di fama internazionale può testare e "vivere" veramente un’auto sotto tutti questi punti di vista? La risposta è semplice: due sportivi! E’ proprio per questo che nelle nostre Prove Estive dedicate alla Citroen C4 Cactus Rip Curl e alla C1 Pacific Edition ci siamo fatti affiancare da due giganti dello sport italiano come il surfista dei record Alessandro Marcianò e il campione mondiale di windsurf Matteo Iachino.


Sport diversi ma stessa filosofia di usare l’auto, sempre alla ricerca dell’onda e del vento giusti e sempre tanta attrezzatura da portare con sé. Tanto che, alla fine, per loro l’auto diventa una vera compagna di viaggio e di avventura, e molto spesso anche una casa temporanea con la quale si instaura un rapporto di vera amicizia e complicità. E’ proprio quello che ci hanno raccontato in questa intervista doppia, tra prime auto, multe prese e tanti divertenti aneddoti.

L'intervista doppia agli sportivi [VIDEO]