I giorni più critici, i numeri utili e i servizi più aggiornati per cominciare al meglio le vacanze

Nei due mesi più critici del 2017 per il traffico in Italia, quelli compresi fra il 13 luglio e il 12 settembre, c’è un solo giorno di “bollino nero”: si tratta di sabato 5 agosto, in direzione delle località turistiche. Nel dettaglio, le fasce orarie di massima criticità sono quelle della mattina e del pomeriggio, mentre per la notte è previsto traffico scorrevole. Se invece rientrate o se avete programmato le vostre vacanze in una città, Autostrade per l’Italia ha messo bollino giallo sulla mattina, verde su pomeriggio e sera. In ogni caso, a meno che decidiate di mettervi in viaggio tra oggi e mercoledì 2, mettetevi l’anima in pace: il fine settimana che si avvicina è tra i più critici dell’anno.


Situazione difficile dal 4 al 7 e dall’11 al 13 agosto


Già giovedì, nel pomeriggio, è prevista un’intensificazione del flusso di auto sulle nostre autostrade: bollino giallo. Idem venerdì mattina, mentre venerdì pomeriggio il bollino diventa rosso. Il picco di viaggiatori si toccherà come detto sabato, ma anche domenica non è il giorno migliore per viaggiare: bollino rosso la mattina e giallo il pomeriggio. Non è finita, perché lunedì mattina partiranno anche i meno impazienti di raggiungere il mare o la montagna: bollino giallo. Da lunedì pomeriggio e fino a giovedì notte le previsioni sono di strade libere (anche se è sempre meglio tenersi informati, in questo periodo, e sotto vedremo come), ma già venerdì 11 gli esperti di Autostrade per l’Italia mettono bollino giallo la mattina e rosso il pomeriggio. Sabato è da bollino rosso sia la mattina sia il pomeriggio, mentre domenica c’è doppio bollino giallo: mattina e pomeriggio.


Rientri difficili da sabato 12 a domenica 27 agosto


Le giornate più critiche per chi torna a casa o per chi comunque è diretto in città sono, come già detto, il 5/6/12/13 agosto (bollino giallo la mattina, il 12 anche il pomeriggio), ma soprattutto i cinque giorni fra giovedì 17 agosto e lunedì 21, con il picco del bollino rosso la mattina e il pomeriggio di sabato 19 e domenica 20 agosto. Stessa situazione 7 giorni dopo, il 26 e 27 agosto.


Essere sempre informati


Al di là delle previsioni degli esperti, è fondamentale rimanere aggiornati in tempo reale su quello che accade sulle strade, meglio ancora affidandosi a più fonti contemporaneamente (di cui vi abbiamo già parlato ma di cui vi riportiamo le principali). Come farlo?
#1 Telefono. Numero 840 042121, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7
#2 Radio. RTL 102.5 e Isoradio 103.3.
#3 Information point. Situati in 60 Aree di Servizio, con informazioni su traffico, pedaggi e percorsi in tempo reale.
#4 TV. MyWay, sui canali 100, 500, 501 di Sky e 50 del DTT, va in onda il servizio di mobilità con informazioni real time.
#5 Internet. www.autostrade.it - www.stradeanas.it sono i due siti principali, con informazioni relative anche a eventuali cantieri o chiusure straordinarie.
#6 Smartphone. Il nostro consiglio è quello di sfruttare i vostri smartphone: i servizi mappe di Android e di Apple, oppure l’app Waze, che sfruttando la geolocalizzazione degli utenti riescono a fornire informazioni e consigli quasi infallibili, con tanto di calcolo del percorso alternativo. Ovviamente, l’uso dello smartphone non può prescindere dall’utilizzo di appositi supporti.