E’ biodegradabile circa all’80%, è elettrica, trasporta 4 persone e arriva fino a 80 km/h

Si chiama Lina ed ha un aspetto non propriamente affascinante. La sua bellezza però è nel materiale in cui è costruita: è la prima auto ad essere realizzata con materiali biodegradabili. Solo le sospensioni, gli pneumatici ed il motore elettrico sono di tipo “tradizionale”, tutti gli altri componenti hanno origine vegetale. Gli ingredienti principali sono il lino (da qui il suo nome) ed una plastica derivata dallo zucchero. L’hanno inventata degli studenti dell’Università di Eindhoven, in Olanda. Essendo elettrica non emette CO2 e può arrivare fino a 80 Km/h.


Sfortunatamente non ci sono dati sulla sua autonomia, cosa che invece sarebbe stata molto interessante. Le altre informazioni disponibili riguardano le persone che può trasportare (quattro) e il peso totale dell’auto (310 kg). Il prototipo però non ha ancora passato i crash test per la sicurezza, dal momento che questi materiali non si comportano come il metallo in caso di urto; quindi si dovrà ancora lavorare parecchio prima di poterne vedere una simile per le nostre strade.

Dall’Olanda arriva l’auto fatta di lino e zucchero

Foto di: Eleonora Lilli