Vi piace l'idea di un Salone open air? A noi si: ecco perchè

Il Salone dell’Auto di Torino (Parco Valentino) piace. Lo si era capito dal successo della prima edizione, nel 2015, e l’entusiasmo che si respira quest’anno a 48 ore dall’apertura conferma i punti di forza di un format unico nel suo genere: un Salone dell’auto aperto in tutti i sensi. Perché si svolge in un parco pubblico (accessibile e gratuito per definizione), perchè le auto sono tutte all’aperto fra la gente e per la gente. Chiunque ha la possibilità di avvicinarle, ammirarle e toccarle, a prescindere dal marchio e dalla caratura del modello. Dalla Dacia Sandero alla Pagani Huyara.


Come OmniAuto.it quest’anno il Salone lo stiamo vivendo sulla nostra pelle, perchè buona parte dei nostri tester sono a Torino per incontrare voi lettori (qui trovate i dettagli dell’iniziativa #MeetOmniAuto.it). In questo Detto tra Noi trovcate il nostro punto di vista sul perchè vale la pena fare un salto al Salone di Torino. E ovviamente ci interessa conoscere il vostro parere: vi piace questo nuovo concetto di Salone dell’Auto?

Parco Valentino, supercar per tutti con Cars and Coffee