A celebrare il risultato è una Golf GTE uscita dallo stabilimento di Wolfsburg

Il traguardo dei 150 milioni di auto prodotte è un risultato che non tutti i Costruttori possono vantare e Volkswagen è uno di questi. L’esemplare numero 150.000.000 è uscito infatti ieri dalla fabbrica di Wolfsburg ed è una Golf GTE di colore blu prodotta nella "Assembly Hall 12". Il risultato ottenuto dal marchio tedesco in oltre ottanta anni di attività è merito soprattutto della Golf che ha totalizzato nella sua carriera la bellezza di 34 milioni di esemplari prodotti e dello storico Maggiolino che fra il 1945 e il 2003 ha raggiunto quota 21,5 milioni di pezzi. Non si tratta di record assoluti, visto che Toyota Corolla ha superato i 40 milioni di esemplari e i pick-up Ford F vanno oltre i 34 milioni, ma uniti ai 20 milioni di Passat, i 19,5 milioni di Jetta e i 17 milioni di Polo portano il totale di Volkswagen alla notevole cifra dei 150 milioni.


Il solo stabilimento tedesco di Wolfsburg ha contribuito al totale con non meno di 44 milioni di veicoli sfornati in 72 anni. A titolo di esempio ricordiamo che Toyota ha raggiunto lo stesso obiettivo dei 150 milioni di auto prodotte nel 2013 con i soli stabilimenti giapponesi, data in cui la produzione globale ammontava a 210 milioni di veicoli in 78 anni di esistenza dell’azienda. Allo stesso modo Ford ha toccato quota 300 milioni di veicoli nel 2003, esattamente dopo 100 anni di produzione e General Motors - con tutti i suoi marchi - ha festeggiato nel 2015 l’incredibile traguardo dei 500 milioni di auto prodotte in 106 anni di storia.



Volkswagen produce l'auto numero 150 milioni




Sessanta secondi, tanti bastano per veder nascere a Wolfsburg la Volkswagen numero 150 milioni, una Golf GTE.

Fotogallery: Volkswagen raggiunge il traguardo dei 150 milioni di auto prodotte