Il Sound System Advanced sviluppato con Bang & Olufsen ha "casse" integrate nel tetto

E' il compito di un'ammiraglia far esordire nuove tecnologie e soluzioni, che verranno poi riprese a cascata dalle vetture meno costose ed esclusive. La nuova Audi A8 non rappresenta un'eccezione e adotta l'evoluto sistema di guida assistita Traffic Jam Pilot, si avvale dell'ibrido con sistema elettrico da 48 volt e introduce la denominazione con indicato il rifermento della potenza. Fra le novità attese c'è anche un raffinato sistema audio, composto da ben 23 altoparlanti, che secondo la casa tedesca offrirà un'esperienza d'ascolto più coinvolgente rispetto agli impianti odierni. Il nuovo impianto audio si chiama Sound System Advanced ed è stato realizzato insieme alla Bang & Olufsen, partner della casa tedesca dai primi anni '00. Il suo prezzo si annuncia molto elevato.


Materiali leggeri e suono avvolgente


I 23 altoparlanti integrano magneti al neodimio, studiati per essere molto leggeri e azzerare così le distorsioni sonore. I tweeter per gli acuti fuoriescono dalla plancia, nel bagagliaio è presente un massiccio amplificatore da 1.920 watt e quattro altoparlanti si trovano in posizioni inusuali, ovvero nei montanti anteriori e nel cielo dell'abitacolo in corrispondenza dei sedili posteriori: in questo modo, secondo la casa tedesca, le onde sonore si diffondono anche in altezza e avvolgono i passeggeri nelle tre dimensioni. L'Audi ha dovuto sviluppare un algoritmo specifico per ottenere un risultato del genere: il software, secondo quanto annunciato, elabora il suono in funzione della tridimensionalità e lo modifica per i quattro altoparlanti 3D, in maniera da evitare distorsioni e perdite di qualità. Le regolazioni dell'impianto Sound System Advanced si possono gestire attraverso il sistema multimediale MMI o la plancetta dei comandi sul divano posteriore.


Tanta cura per la posizione degli altoparlanti


La casa tedesca ha dedicato grandi attenzioni allo studio del Sound System Advanced, iniziando a lavorarci nelle prime fasi di sviluppo dell'auto, se è vero che il corretto posizionamento degli altoparlanti nell'auto rappresenta l'80% della qualità sonora. Non a caso il subwoofer è montato all'interno di un telaietto in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio, secondo quando ha spiegato il responsabile dell'acustica per la A8, Wolfram Jähn, che ha fornito un altro particolare curioso sull'impianto: le griglie a difesa degli amplificatori devono essere protettive ma anche "trasparenti", quindi i tecnici del suono hanno dovuto individuare il rapporto corretto fra superficie aperta e chiusa. Il materiale scelto è alluminio anodizzato, adatto per un modello curato e lussuoso come la A8.



Nuova Audi A8, vista dal vivo all'Audi Summit di Barcellona




La guida autonoma sale di livello, arriva il comfort del massaggio plantare e c'è tanto lusso tecnologico.

Audi A8, 23 altoparlanti per un suono 3D