La coupé restyling ha maniglie e fari neri, oltre alla frizione ad alte prestazioni e un nuovo colore rosso

Le coupé sportive, così come le spider, rappresentano una nicchia del mercato che però non intende abbandonare il panorama dell’auto, ma anzi rilancia con novità interessanti. A conferma di tutto ciò arriva la Nissan 370Z MY2018, secondo restyling di una vettura nata nel 2009 e già rivista nel 2013. Prendendo alcuni spunti dalla precedente versione NISMO, la Nissan 370Z restyling mette in campo maniglie nere ed estrattore nero nella parte inferiore della coda, gruppi ottici scuri davanti e combinati dietro, oltre a nuovi cerchi in lega da 19" e un inedito colore rosso metallizzato. La 370Z MY 2018 è già in vendita in tutta Europa, mentre restano a listino senza modifiche la 370Z Roadster e la 370Z NISMO.


La Nissan 370Z MY2018 conferma il suo motore 3.7 V6 da 328 CV con trazione posteriore e cambio manuale a 6 marce o automatico 7 marce. Proprio i modelli dotati di trasmissione manuale guadagnano una frizione ad alte prestazioni sviluppata con Exedy che richiede un minore sforzo di azionamento al pedale e permette scalate di marcia "più fluide e precise". Un’altra conferma arriva anche dalla presenza della tecnologia Syncro Rev Control che regola in modo automatico e sincronizzato la velocità del motore durante i cambi di marcia con la trasmissione manuale.

Fotogallery: Nissan 370Z rilancia con il MY2018