Le due aziende sviluppano nuovi sistemi di infotainment, messaggistica e controllo della domotica

In un futuro non troppo lontano sarà possibile comandare le luci di casa, accendere e spegnere gli elettrodomestici e controllare l'allarme domestico semplicemente stando in auto e utilizzando i sistemi di connettività e la tecnologia cloud. A dircelo è Volkswagen che assieme al colosso sudcoreano dell'elettronica LG ha firmato un protocollo d'intesa per lo sviluppo congiunto di un'innovativa piattaforma di servizi per l'auto connessa, la localizzazione e la "smart home". Anche le funzionalità dell'infotainment verranno sviluppate sempre più per una generazione di vetture connesse.


L'obiettivo dichiarato di Volkswagen ed LG è quello di lavorare sulla Cross-Over-Platform della Casa tedesca per rendere sempre più connessa l'automobile di domani e permettere il controllo dei dispositivi domestici intelligenti così come la fornitura di messaggi e suggerimenti al guidatore. In realtà questo accordo appena siglato è solo un passo avanti in una collaborazione iniziata nel 2007 e che fino ad oggi ha interessato l'infotainmente e i sistemi audiovisivi LG a bordo delle Volkswagen, partnership che ha trovato la sua massima espressione nella concept Italdesign Giugiaro Gea che abbiamo avuto modo di farvi conoscere con il concorso #GEAtaggati.



GEAtaggati e vinci la prova di un prototipo Giugiaro!




La GEA è un'ammiraglia elettrica da 775 CV che OmniAuto.it insieme a Italdesign Giugiaro vi da la possibilità di sperimentare attraverso un concorso, #Geataggati.

Budd-e concept, il futuro di Volkswagen è in un van

Foto di: Eleonora Lilli