Dal 17 ottobre su Gran Turismo Sport per Playstation 4, con guida sdraiata in avanti come su una moto

Se la McLaren Ultimate Vision Gran Turismo non fosse un'hypercar virtuale destinata al nuovo videogioco Gran Turismo Sport per PlayStation 4 i milionari di mezzo mondo avrebbero già versato caparre spropositate pur di farla arrivare nei loro garage blindati. Per fortuna questa McLaren da sogno è più popolare e dal 17 ottobre 2017 sarà possibile guidarla nell'atteso gioco creato da Kaunori Yamauchi, lo stesso che l'ha voluta in esclusiva. La Casa britannica ci tiene a ricordare che non si tratta di un prototipo di un futuro modello McLaren, ma di "un'interpretazione delle vetture che McLaren potrebbe costruire oltre il 2030". Le tre livree fra cui si può scegliere sono Perfomance, Ulterior e Noir.


Una caratteristica peculiare di questa futuribile McLaren Ultimate Vision Gran Turismo è proprio la posizione di guida del pilota, centrale avanzata e sdraiata con la testa in avanti come in moto, sotto una carrozzeria a forma di goccia che è modellata su di lui. L'esperienza di guida del giocatore è quindi unica al mondo e permette di avere una visuale avanzata fin quasi sopra l'asse anteriore per vedere meglio l'apice della curva. Il peso di questa GT virtuale in fibra di carbonio è di soli 1.000 kg e sfrutta l'Integrated Active Aero per gestire l'aerodinamica in curva, mentre i freni carboceramici al centro della scocca riducono la massa non sospesa. Il cuore ibrido è composto dal 4.0 V8 biturbo McLaren che spinge sul retrotreno e da potenti motori elettrici dentro le ruote anteriori per un totale di 1.150 CV e 1.275 Nm di coppia.

Fotogallery: McLaren Ultimate Vision Gran Turismo, giocare con 1.150 CV