Il SUV inglese è volato in Australia per trainare 110 tonnellate di motrice più 7 rimorchi

I dati tecnici dicono che la nuova Land Rover Discovery ha una capacità di traino di 3.500 kg, quanto basta per portarsi appresso una roulotte in formato XXXL carica di bagagli e viveri. Pare però che la notizia non sia giunta in Australia, dove il SUV inglese si è fatto prendere la mano e ha trainato un autotreno lungo 100 metri e dal peso complessivo di 110 tonnellate, per ben 16 km. Non c’è trucco e non c’è inganno: per compiere questa impresa non sono stati utilizzati particolari aiuto tecnici. A muovere Discovery e le oltre 100 tonnellate di rimorchio ci ha pensato il 3.0 turbodiesel da 258 CV e 600 Nm di coppia, unito all’immancabile trazione integrale e al cambio automatico 8 rapporti.


L’organizzazione della sfida ha richiesto uno sforzo non banale. A parte il viaggio in Australia, solo paese al mondo dove circolano bestioni del genere, utilizzati per il trasporto di minerali o carburante, per permettere alla Land Rover Discovery di percorrere i 16 km con lo speciale traino, si è dovuto chiudere un pezzo di strada. Non solo: in Australia la lunghezza massima degli autotreni non può superare i 53,5 metri, poco più della metà del convoglio co-protagonista dell’impresa. Per questa volta però le autorità hanno chiuso un occhio pur di godersi lo spettacolo. “Quando Land Rover mi ha contattato la prima volta, non pensavo che la Discovery sarebbe stata in grado portare a termine l’impresa. Mi h quindi stupito la facilità con cui è riuscita a trainare 110 tonnellate” ha commentato John Bilato, l’autista chiamato per guidare il singolare convoglio. Per sua fortuna, al termine dei 16 km, non ha dovuto fare manovra per parcheggiare; in quel caso anche il Tow Assist avrebbe avuto qualche difficoltà.



Land Rover Discovery traina un maxi autotreno




110 tonnellate di autotreno, tanto traina la nuova Land Rover Discovery in Australia

Land Rover Discovery, nemmeno un autotreno la ferma

Foto di: Massimo Grassi