La città delle Chiese e dei Castelli

La mattina ci risvegliamo proprio davanti al mare, un vero spettacolo, con la superficie che luccica al primo sole del mattino, ci godiamo la bellissima vista. Prendiamo la macchina per risalire a Vasto e visitare finalmente la città. Torniamo come prima tappa al centro storico, già intravisto la sera prima. Dopo una breve tappa nella grande Piazza Rossetti, visitiamo la Cattedrale di San Giuseppe. Edificata a fine del 1200, ha un bellissimo portale con un rosone duecentesco. La mescolanza di stili la rende attraente: l'interno ricostruito nel 1800 è in stile gotico, mentre il campanile è barocco. Gli affreschi interni meritano una visita poiché sono tutti interamente restaurati. Ma la Cattedrale di San Giuseppe non è certo l'unica Chiesa presente a Vasto: Chiesa di Santa Maria Maggiore, Chiesa di San Michele Arcangelo, Chiesa di Sant'Antonio da Padova e ruderi del convento di San Francesco d'Assisi e di San Pietro, sono solo alcuni dei moltissimi complessi religiosi presenti a Vasto.


Località costiera, sul mare, in più in posizione strategica verso Oriente: risulta inevitabile che la città sia provvista di numerose torri di avvistamento, come Torre Bassano, utilizzata in passato per controllare l'arrivo delle navi saracene.


Ci spostiamo quindi dalla piazza e dalla cattedrale per visitare Palazzo D'Avalos, che fu costruito da Giacomo Caldora, importante condottiero in epoca medioevale. Dopo averlo consegnato ai frati, il Palazzo appartenne ai D'Avalos, una delle famiglie più importanti del Regno di Napoli; rimase senza proprietari e quindi subì le invasioni nel corso dei secoli, che ne compromisero lo stato. Oggi è un museo archeologico. Dai giardini del Palazzo si apre la Loggia Amblingh, uno splendido balcone a picco che si affaccia su ulivi, aranci e orti che digradano verso il mare.


Ma non ci sono solo chiese e palazzi, Vasto è provvista anche di Castelli importanti, come il Castello Aragonese e il Castello Caldoresco, posto su un promontorio. Di grande impatto visivo per la sua imponenza, quest'ultimo fu modificato, come dice il nome, sempre dal celebre condottiero Caldora. In seguito, subì gli interventi anche di uno dei componenti della famiglia d'Avalos.


Tutti questi giri ci mettono appetito e l'ora in effetti ci dà ragione. Ci dirigiamo allora verso un ristorante che con la sua terrazza offre uno splendido panorama sul Golfo di Vasto. Siamo "Da Mirco" (ex "Il Golfo"), (http://www.2spaghi.it/ristoranti/abruzzo/ch/vasto/da-mirco-ex-il-golfo).


Un posto elegante che oltre all'ottima posizione, offre all'interno un ambiente molto confortevole. Come da nostra buona abitudine partiamo dagli antipasti: carpaccio di spigola, alici marinate con pezzi di melone e mandorle tritate, e insalata di polpo. Come primo, ravioli salmone e seppioline a cui segue una gustosa orata scottata in padella con zucchine grigliate. Non lo mangiamo ma basta la descrizione del mitico piatto tipico del posto: brodetto alla vastese. Servito rigorosamente in una terrina di terracotta che accresce il suo sapore, si tratta di una zuppa di pesce assolutamente fresco, di piccola taglia, con odori e verdure dell'orto. Il tutto accompagnato da pane tostato caldo. Non averlo assaporato è occasione ottima per tornare.


Dopo un ultimo sguardo al golfo, riprendiamo la macchina e ridiscendiamo verso Marina di Vasto. Prima di andar via ci facciamo una passeggiata a piedi nudi, sulla spiaggia, lungo la bellissima costa vastese che si estende per 7 km. Gode di una bella scogliera, lunga ben 13 km.


Notiamo in mezzo al mare, su uno scoglio, un monumento in bronzo che ci dicono sia lì, in mare, da decenni. Una donna coi capelli lunghi legati in una coda, sembra una protettrice dei pescatori, in realtà si tratta di un monumento alla "Bagnante". Riprendiamo la nostra Scénic, è arrivata purtroppo l'ora di tornare a casa, ma lungo la strada non possiamo fare a meno di fermarci in una piazzola di sosta, scendere dall'auto e goderci per l'ultima volta lo splendido Golfo di Vasto dall'alto, all'imbrunire.

Fotogallery: Viaggi - Vasto