Steven Lismont ha ricevuto la coupé nella fabbrica di Moncalieri e l'ha apprezzata anche nella guida di tutti i giorni

Finirà in Belgio il primo esemplare della Italdesign Zerouno, la coupé su base Audi R8 costruita in 5 unità e realizzata in maniera artigianale dalla Italdesign Automobili Speciali, divisione specializzata in auto su misura e da collezione. Il suo proprietario è l’imprenditore Steven Lismont, che ha ricevuto la Zerouno pochi giorni fa durante una sua visita a Moncalieri, nei pressi di Torino, dove si è messo al suo volante per la prima volta anche su strada. Stando al costruttore, Lismont è rimasto sorpreso dalla piacevolezza di guida e dalla facilità d’utilizzo, a dispetto della potenza elevata e della sua impostazione da supercar.


La Zerouno ha il motore dietro l’abitacolo e la carrozzeria in fibra di carbonio, oltre a una serie di accorgimenti ripresi dalle auto da competizione: le ruote hanno un solo dado di smontaggio (per essere facilmente rimovibili) e il corpo dei sedili è realizzato anch’esso in fibra. A livello tecnico si trovano il motore V10 5.2 da 610 CV, il cambio doppia frizione a 7 marce e le quattro ruote motrici, ma in opzione è disponibile un kit riservato alla pista. Per lo 0-100 km/h bastano 3,2 secondi, mentre la velocità massima è di 330 km/h. La Zerouno è personalizzabile in molti dettagli e costa 1,5 milioni di euro più tasse.

Fotogallery: Goodwood FOS 2017, c'è anche l'Italdesign Zerouno