Nella versione a cinque porte con MultiJet da 95 CV sarà utilizzata dall'Arma per il controllo del territorio

La prima delle cinquecento Fiat Tipo che comporranno la flotta destinate ai Carabinieri è stata consegnata a Roma presso il Comando Generale dell’Arma. Le compatte torinesi verranno impiegate dai militari nelle tendenze e nelle stazioni per il controllo del territorio. con la Tipo si amplia la gamma dei modelli FCA impiegate nelle flotte dei Carabinieri che già conta Fiat Panda e Punto, Jeep Renegade e le Alfa Romeo Giulietta oltre al top di gamma Giulia Quadrifoglio, continuando una tradizione che ha sempre visto un vettura del Gruppo impiegata come "gazzella".

La Tipo 5 porte dei Carabinieri oltre alla classica livrea rossa e blu è caratterizzata dal motore turbodiesel 1.3 MultiJet da 95 CV. All’interno le Tipo sono state allestite secondo le specifiche date dall’Arma e tra le dotazioni particolari emergono il trittico lampeggianti e il faro orientabile di ultima generazione, il piano scrittoio estraibile posteriore con plafoniera LED, il porta bastone da difesa e paletta, il posizionamento centrale del microfono della radio per poter essere impiegato da entrambi i componenti dell'equipaggio.

Fiat Tipo "indossa" la divisa dei Carabinieri

Foto di: Francesco Stazi