Dal 1 gennaio 2018 sostituirà Wolfgang Dürheimer, in carica dal 2014, che andrà in pensione

Dopo circa 18 mesi a capo della Audi Sport, il manager tedesco Stephan Winkelmann assumerà la guida della Bugatti e sostituirà Wolfgang Dürheimer, che terminerà il proprio incarico a fine 2017 per andare in pensione. La notizia è stata confermata dall’azienda francese. Winkelmann dovrà guidarla nel passaggio dai grossi motori a benzina per cui è famosa (la Chiron adotta un monumentale W16) a quelli ibridi, rispettando così le linee guida ispirate da Dürheimer, che in una recente intervista ad Autocar ha anticipato l’utilizzo di un’assistenza elettrica per tagliare le emissioni e migliorare lo scatto.


Winkelmann ha 53 anni e guida la Audi Sport dalla primavera 2016, dopo essere stato per 11 anni a capo della Lamborghini. Pochi mesi fa ci avevamo discusso insieme a lui della possibilità di trovare un modello sportivo della casa tedesca attento all’ambiente. “Dobbiamo anche iniziare a considerare che i motori a scoppio sono sì il presente e il futuro sul quale continuare a investire” la sua riflessione, “ma che in un domani ormai sempre più vicino il cliente e il legislatore ci porteranno - anche sulle auto sportive - in direzione della sostenibilità”. Dürheimer compirà 60 anni a giugno 2018 e lavora per il gruppo tedesco dal 1999, dopo essere passato dalle BMW, Porsche e Bugatti.

Fotogallery: Bugatti Chiron, abbiamo guidato il "mostro" da 1.500 CV