Si chiama Soul of Motion e nasconde tanti simboli nella fragranza e nella boccetta

I profumi che portano il nome di case auto non sono una novità. Da anni si trovano in vendita, ma Mazda è andata oltre ed ha contattato la nota azienda giapponese Shiseido per creare una fragranza unisex dal forte significato simbolico (perché riunisce l’energia "KODO - Soul of Motion" di Mazda, che vuole infondere vita alle auto dando linee che ricordano l’energia dinamica degli esseri viventi, e l’eleganza di Shiseido) in una boccetta altrettanto significativa dal punto di vista stilistico. Progettare un profumo, così come una bici, un mobile o una linea di abbigliamento è fonte di nuova ispirazione per chi di solito dà forma ad una portiera o a un parafango. In Mazda ne sono convinti e per questo negli ultimi anni abbiamo visto concretizzarsi la bici “Bike by KODO concept” (che ha vinto nel 2015 la categoria Ricambi & Accessori del German Design Council’s Automotive Brand Contest), i “Sofa by KODO concept”, il “Table by KODO concept”, la KODO Chair… tutti oggetti esposti durante la Milan Design Week. Ora però è stata la volta di qualcosa di più “sensoriale” che come un'auto ha debuttato al Salone di Tokyo ed è nato così.


Uno scambio di prospettive


Mazda ha scelto Shiseido per vicinanza geografica (entrambi hanno sede a Hiroshima) e dedizione all’artigianalità. Ne è nata una collaborazione davvero speciale, con i designer di Shiseido che sono entrati nelle sedi Mazda, provato le auto su strada e visitato le fabbriche e quelli di Mazda, viceversa, hanno esplorato il mondo della cosmesi. “Credo che avere un profumo sia un grande vantaggio nell’ambito degli sforzi Mazda per creare una più matura cultura dell'auto”, dice Ikuo Maeda, capo globale del design Mazda.


Nella fragranza c’è anche “l’auto”


Descrivere un profumo a parole è difficile. In questo caso è interessante che alle note legnose che vogliono esprimere la forza, al cuoio scelto per la vitalità e alla rosa per la passione, i profumieri hanno aggiunto tracce di lime e di ribes nero per comunicare l’impressione metallica dell’auto. E’ stata persino inserita nella fragranza una rosa di origine asiatica (la Sutter’s Gold) per rappresentare “l’innovazione continua ed il seguito globale di Mazda”. Il flacone di SOUL of MOTION, invece, è stato disegnato per essere essenziale. Il vetro è nascosto da un involucro in acciaio inossidabile, pressato, saldato e lucidato come la carrozzeria di un’auto. C’è anche un altro significato in questo meccanismo: l’involucro si sfila per svelare il vetro così come gli ingegneri Mazda sviluppano auto cercando sempre di eliminare il superfluo.