Oltre alla nuova AMG GT Roadster ci sono due 300 SL, la 190 3.2 AMG e la CLK 63 AMG Black Series

Le grandi coupé e roadster sportive di ieri e di oggi sono il tema trainante della presenza di Mercedes e AMG ad Auto e Moto d'Epoca 2017, il salone delle storiche a motore che invade la Fiera di Padova in autunno, quest'anno dal 26 al 29 ottobre. Oltre ad una Mercedes SLS AMG da pochi anni uscita dai listini e alla nuovissima Mercedes-AMG GT Roadster ci sono infatti le rispettive antenate degli Anni '50, le mitiche Ali di Gabbiano con e senza tetto. La Mercedes 300 SL spicca per le famose portiere ad apertura verticale e dimostra un fascino e un'eleganza ancora immutata dopo tanto tempo, mentre la 300 SL Roadster di colore azzurro sfoggia i dettagli della prima serie del 1955, sempre con un'eleganza sportiva intatta.

 

AMG celebra i suoi primi 50 anni con un paio di vetture del recente passato che rappresentano i primi passi verso l'incredibile Project One presentata a Francoforte. La prima è la Mercedes 190 3.2 AMG del 1997, la prima venduta nelle concessionarie della Stella e garantita dalla Casa tedesca. Il suo sei cilindri in linea da 234 CV permette alla squadrata berlina media di Stoccarda di toccare i 260 km/h e di inaugurare la serie di tuning ufficiali firmati AMG. L'altra atleta su ruote del recentissimo passato è la Mercedes CLK 63 AMG Black Series, una vera "bestiaccia" rifinita in carbonio e datata 2007 che monta il V8 di 6,3 litri con la bellezza di 507 CV e soli 4,3 secondi da 0 a 100 km/h.

Fotogallery: Mercedes e AMG ad Auto e Moto d'Epoca 2017, sportive di ieri e di oggi