La cabrio inglese assieme al quarterback della NFL per 12 pezzi unici

Presentato al Salone di Ginevra 2017, il programma "Q by Aston Martin – Commission", nato per offrire ai clienti esclusive personalizzazioni per le loro auto, ha dato vita alla Aston Martin Vanquis S Volante Tom Brady Signature Edition. Una versione speciale, prodotta in 12 unità, nata grazie anche alla collaborazione con uno dei giocatori più forti di sempre della NFL e vincitore di ben 5 SuperBowl. A lei sono state riservate numerose novità estetiche, mentre il motore non è stato toccato e rimane il V12 aspirato di 6 litri da 600 CV e 630 Nm di coppia.


Il primo dettaglio esclusivo dedicato alla Aston Martin Vanquis S Volante Tom Brady Signature Edition è il colore della carrozzeria: Ultramarine Black, interrotto da inserti in fibra di carbonio. Toni scuri cui si abbina il Dark Knight della pelle che riveste praticamente ogni cm quadrato dell'abitacolo. Altra pelle, chiamata California Poppy, ricopre le palette per il cambio, sistemate dietro al volante identico a quello della Aston Martin One-77. Non manca naturalmente la targhetta identificativa del modello, con sopra impressa la sigla "TB12". "Passare per il processo di creazione di un'Aston Martin unica è stato affascinante. Siamo partiti da una tela bianca e abbiamo finito con questa bellissima auto" ha detto Tom Brady alla fine della sua avventura nel mondo dell'auto "È stato davvero bello vedere come tutto andasse a posto e sono orgoglioso di condividere il mio nome con questo modello".

Aston Martin Vanquish S Volante, un'edizione speciale firmata Tom Brady

Foto di: Massimo Grassi