Ecco le prime immagini della nuova generazione del 4x4 d'America. Il debutto al prossimo Salone di Los Angeles

La Wrangler è un grande classico, un po’ come la festa di Halloween per gli americani. E Jeep ha scelto proprio la notte del “dolcetto o scherzetto” per far circolare le primissime immagini ufficiali della nuova generazione del suo 4x4 più iconico di sempre, atteso da tempo e che verrà presentato il prossimo 29 novembre in occasione del Salone di Los Angeles.


E' sempre un Wrangler


Cosa cambia? Tutto e niente perché la Wrangler è una di quelle che auto che deve per forza di cose rimanere fedele a se stessa, tanto nelle forme quanto nelle capacità fuoristradistiche. E quindi sarà disponibile nelle due tradizionali configurazioni di carrozzeria, a 5 porte e a 3 porte con tetto amovibile. Il design è stato aggiornato con interventi funzionali a migliorare l’aerodinamica e ammodernare  il look che rimane comunque da 4x4 duro e puro. Di più dovrebbe esser stato fatto per l'abitacolo di cui però non sono ancora disponibili immagini.


Sarà anche 4 cilindri?


Jeep non ha ancora ufficializzato le caratteristiche tecniche del nuovo Wrangler, ma i motori candidati, secondo le indiscrezioni che abbiamo raccolto oltreoceano, sono un nuovo 2 litri turbo a quattro cilindri che potrebbe avere potenze comprese fra 200 e oltre 300 cavalli (la cubatura inedita sarebbe funzionale alla riduzione di consumi ed emissioni), un convenzionale V6 di 3.6 litri e un V6 diesel di 3.0 litri. Tutto, ovviamente, dev’esser ancora confermato. Come pure le novità a livello di piattaforma e telaio. L’aspettativa di molti è che a parità di capacità off road la nuova Wrangler sia in grado di superare i suoi limiti in fatto di confort.

Nuova Jeep Wrangler, si fa "vedere" nelle notte di Halloween