250 esemplari per celebrare la storica e ricca Citroen DS 19 Prestige

La lezione di lusso, comfort e qualità impartita dalla storica Citroen DS 19 Prestige del 1958 vuole essere riportata ad oggi con la DS 19 Prestige, la serie limitata da 250 esemplari che è entrata nei listini della berlina francese. Due sono le motorizzazioni disponibili per la DS 5 Prestige, la BlueHDI 180 Stop&Start con cambio EAT6 e l'ibrida diesel Hybrid 4x4, così come due sono i colori di carrozzeria, Grigio Platinum e Nero Perla. La prima costa 49.200 euro e la seconda 55.100 euro.


Pelle e lavorazione artigianale


Per celebrare i 60 anni della storica e lussuosa antenata la DS 5 Prestige mette in campo gli ammortizzatori con tecnologia PLV (Preloaded Linear Valve) che promette un'eccellente fluidità di marcia e interni rifiniti al meglio per la categoria. La lavorazione artigianale coinvolge i rivestimenti in pelli pregiate, i sedili in semi anilina decorati a braccialetto d'orologio e la pelle Nappa che ricopre per la prima volta plancia, pannelli porta e volante.


La berlina più originale che c'è


Ricordiamo che la DS 5 Prestige si posiziona al vertice di una gamma molto originale nel segmento delle berline di lusso con le sue forme da due volumi a cinque porte lunga 4,53 metri e alta 1,51 metri con interni in stile aeronautico. Il guidatore della DS 5 è infatti quasi circondato dalla plancia e dalla console centrale e pure i comandi sul tetto contribuiscono a questo effetto jet executive, pur mantenendo equipaggiamenti tipici del segmento come il Keyless Access&Start e i Touch Pad di sette pollici centrale.

DS 5 Prestige, omaggio alla storia del lusso