Batte di undici secondi l'Alfa Romeo Giulia Quadriforglio e diventa la quattro porte più veloce sull'Inferno Verde

Jaguar XE SV Project 8 è la berlina quattro porte più veloce sulla Nordschleife del Nurburgring, l’Inferno Verde. La tre volumi inglese con un tempo di 7'21"23 batte di 11 secondi il record che apparteneva all’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio. Un primato assolutamente indicativo, che scatena sicuramente l’entusiasmo degli appassionati e di cui le case auto si fregiano come orgoglio, ma che, ricordiamo, non ha nessun valore certificato, visto che i test e relativi cronometraggi sono condotti autonomamente. Alla guida del Giaguaro di serie più veloce mai costruito dalla casa Inglese c’era il pilota Vincent Radermecke.

La XE SV Project 8 è il progetto più estremo sviluppato da Jaguar per un auto stradale pensata, ingegnerizzata e assemblata a mano dalla divisione SVO, è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e di raggiungere una velocità massima di oltre 320 km/h. L’auto del record sarà prodotta in serie limitata in un massimo di 300 esemplari e verrà venduta al prezzo di circa 170mila euro; più del doppio, dunque, della Giulia Quadrifoglio. Si potrà prenotare e ordinare anche on line sul sito Jaguar dedicato. Intanto gli appassionati possono ammirarla al Salone di Los Angeles sulla stand Jaguar Land Rover assieme agli altri modelli del gruppo.

Fotogallery: Jaguar XE SV Project 8, record al Nurburgring in 7'21"23