L’appuntamento bolognese permette di mettersi al volante di alcune delle ultime novità del mercato

Ciò che rende il Motor Show di Bologna diverso da tutti gli altri Saloni dell’auto è la possibilità di provare in prima persona differenti tipi di auto. L’edizione 2017 non fa eccezione e dal 2 al 10 dicembre all’appuntamento bolognese avrete la possibilità di mettervi al volante di numerose novità più o meno recenti, come ad esempio la nuova Jeep Compass. Il SUV compatto può essere messo a dura prova percorrendo ripida rampa. Assieme alla Compass si può provare l’intera gamma Jeep, compresa la Renegade, tra le regine del segmento. Se amate l’offroad potete andare in area 47/1 per provare tutta la gamma a trazione integrale firmata Toyota (compresa la nuova Land Cruiser), Mitsubishi, Ssangyong e Suzuki.


Una delle novità più calde di questo autunno è la Hyundai Kona, il piccolo SUV coreano nato su una piattaforma completamente nuova e disponibile sia a trazione anteriore sia con schema integrale. Anche lei può essere provata al Motor Show di Bologna in una speciale area che prevede anche passaggi impegnativi con rampe e pendenze particolarmente inclinate. Per chi si sentisse particolarmente abile al volante invece ci si può mettere alla prova con i ragazzi dell’Aci Rally Italia Talent, provando a svolgere esercizi a bordo di una Abarth 595. Se invece vi basta fare da passeggeri, in Area 48 si possono vivere alcuni giri del piccolo circuito del Motor Show a bordo di modelli, dai più sportivi come Honda Civic Type R e Lamborghini Huracan alla gamma FCA. Non dimenticate poi che fino al 6 dicembre potrete salire a bordo della nuova Kia Stinger in compagnia di Giuliano, per gli Hot Lap firmati OmniAuto.it.

Alex Del Piero inaugura gli Hot Lap di OmniAuto.it al Motor Show 2017