Guida autonoma avanzata, interfacce HMI e connessione 5G. Le basi di Kia per il futuro

Dopo essere entrata nel mondo delle ibride plug-in con la Niro, Kia presenta al CES di Las Vegas un nuovo concept elettrico. La nuova EV, come si vede dal profilo nelle foto, sembra seguire molto le linee della Niro (non per niente sul paraurti posteriore spicca, retroilluminata, la sigla Niro EV). Kia espone - e anticipa - la tecnologia che nel prossimo futuro sarà ancora più presente sulle auto di serie, dotate di nuove interfacce e guida autonoma. Rappresenta la visione del marchio per la mobilità futura e le strategie tecnologiche che dovranno, per forza di cose, essere adottate. Un ulteriore passo verso l'elettrificazione della gamma.


Kia parla di "andare oltre la guida autonoma", mostrando attraverso il Beyond Autonomous Driving la perfetta combinazione tra tecnologie esistenti e future. Il rapporto uomo-macchina sarà incrementato attraverso nuove tecnologie di assistenza alla guida, tramite interfacce HMI avanzate - che anche Magneti Marelli presenta al CES - e costruendo un ambiente smart su misura per gli occupanti anche grazie alla prima connessione 5G in-car al mondo. Tutto ciò che fino a pochi anni fa sembrava far parte di un futuro lontano adesso ci accompagna negli spostamenti quotidiani. Punti di forza di Kia sono il nuovo propusore elettrico ad alta efficienza e il nuovo sistema di illuminazione Motion Graphic, che costituiranno le basi su cui progettare i modelli futuri della casa coreana.