La casa coreana mostra anche il suo concept Niro EV al CES di Las Vegas

Kia si pone sotto la luce dei riflettori al Ces di Las Vegas, svelando quello che sarà il suo piano produttivo e di sviluppo a lungo termine, sopratutto per quel che concerne l'elettrificazione della propria gamma e l'adozione della guida autonoma. Non si tratta di una rivoluzione sui generis, considerando come già diverse case abbiano impostato e svelato i propri piani e le proprie intenzioni negli ultimi anni, ma per Seoul si tratta di una novità, sopratutto per quanto concerne la lunghezza temporale e la portata di questo piano d'azione.


Concept elettrico


La strategia ambiziosa del costruttore coreano, come detto, si focalizza su tre grandi aree di sviluppo: la guida autonoma, la guida connessa e l'elettrificazione della propria gamma. Partendo proprio da quest'ultimo punto, Kia ha sottolineato come entro il 2025 si punta ad un'adozione di 16 nuovi mezzi a propulsione ibrida, ibrida plug-in o elettrica, con la prima fuell-cell che verrà introdotta nel giro di due anni. A sostegno di quanto detto, sul palco del costruttore coreano è stato svelato il concept Niro EV, figlio "elettrico" dell'attuale Kia Niro in termini di stile e di design, con un pacco batterie di 64 kWh abbinato ad un motore elettrico da 150 kW in grado di offrire un'autonomia dichiarata di 238 miglia, ovvero 383 chilometri. Le più grandi novità riguardano quanto mostrato all'interno di questo concpet, tra interattività e tecnologie per la sicurezza dei pedoni grazie al sistema APWS. Si tratta di un sistema che, tramite telecamere frontali e sistemi di rilevamento, sono in grado di emettere un allarme mirato verso un pedone o un ciclista che sta attraversando la strada per segnalare la presenza del mezzo. Per quanto concerne gli interni invece, la Niro Ev concept è dotata di riconoscimento facciale e vocale degli occupanti, ed un sistema audio-infotainment definito "dual zone", con altoparlanti posti sul poggiatesta che permettono ad ogni occupante di poter ascoltare simultaneamente audio differenti.


Guida connessa ed autonoma


Non solo elettrificazione della propria gamma per quanto concerne Kia, ma anche guida autonoma e connessa. Su quest'ultimo punto, la volontà è chiara: dal 2025 si inizierà ad adottare tecnologie di guida connessa per ogni segmento di produzione, con l'obiettivo ultimo di avere, a partire dal 2030, tutto il parco auto 'connesso'. Discorso non dissimile per lo sviluppo della guida autonoma, con l'obiettivo dichiarato di giungere al livello 4 - gestione dell'accelerazione, della frenata e della gestione delle situazioni più tipiche di traffico urbano ed extraurbano - a partire dal 2021.

Kia, un futuro tra elettrico e guida autonoma