Nuova Mercedes Classe G, MINI 2018, Jeep Cherokee restyling e non solo. Ci sarà anche OmniAuto.it

Il 13 gennaio c'è l'inaugurazione, il 14 gennaio un paio di conferenze, ma i giorni più "caldi" del Salone di Detroit 2018 sono il 15 e 16 gennaio, date in cui anche noi di OmniAuto.it saremo impegnati nel proporvi articoli e video live (Facebook e YouTube) dal mitico NAIAS. Con un rapido calcolo sulle 6 ore di differenza di fuso orario potrete scoprire in diretta tutte le novità e le concept già annunciate o ancora segrete, come ad esempio la nuova Mercedes Classe G, la MINI facelift 2018 e la Jeep Cherokee ristilizzata, senza dimenticare la nuova Hyundai Veloster, la Kia Forte Sedan 2019 e la Volkswagen Jetta di settima generazione.


Mercato USA in primis


L’elenco delle anteprime mondiali a Detroit non si ferma certo qui perché il pubblico americano è in attesa anche di vedere la nuova Toyota Avalon, la RAM 1500, le Ford Mustang Bullit GT e Edge ST e l’altra pick-up Chevrolet Silverado, oltre alle nuove BMW i8 e i8 Roadster che fanno il loro debutto a un salone assieme alla Lamborghini Urus. Debutto pubblico pure per nuova Audi A7 Sportback, BMW X2 e Acura RDX, aggiornamento in forma di prototipo del crossover sportivo di Honda. Quasi certa anche la presenza al NAIAS della nuova motorizzazione 3.0 turbo benzina mild hybrid destinata a Mercedes-AMG CLS 53 e Mercedes-AMG E 53 Coupé.


Un carico di concept dal Giappone


Sempre a proposito di concept e proposte di stile e tecnologia occorre citare la presentazione al Salone di Detroit della Infiniti Q Inspiration Concept, così come di Lexus LF-1 Limitless Concept, Nissan Crossover Concept e Honda Insight Prototype. A ricoprire il ruolo di outsider ci sarà poi la GAC Enverge concept, sportiva elettrica cinese che apre le porte ad un prossimo sbarco del marchio asiatico sul mercato USA. Insomma, gli ingredienti ci sono tutti per rendere imperdibile l’appuntamento col Salone di Detroit che, a differenza del CES votato a un futuro tecnologico, mette in mostra le novità auto di oggi e domani.

Salone di Detroit 2018, tutte le novità di inizio anno