Per il settimo anno consecutivo le vendite sono in crescita e toccano quota 3.815 unità

Il 2018 per Lamborghini sarà un anno particolarmente significativo che segnerà un passo storico: la commercializzazione del primo SUV col Toro sul cofano: la Lamborghini Urus. Un modello che, nei piani dell’azienda, porterà a un raddoppio delle vendite e permetterà alla Casa di Sant’Agata di raggiungere numeri mai neppure sognati negli anni scorsi. Numeri che già nel 2017 fanno ben sperare grazie a 3.815 unità consegnate, record di sempre per la Casa italiana. Se il buongiorno si vede dal mattino…

Sempre più su

Si tratta del settimo anno consecutivo chiuso con il segno “+” davanti, grazie anche al lancio di modelli importanti come la Aventador S Coupé e Roadster e alla Huracan Performante. Proprio la Huracan ha trainato le vendite con il 12% di modelli consegnati in più, passando da 2.353 a 2.642 unità. Per quanto riguarda i paesi, gli Stati Uniti si confermano il primo mercato per Sant’Agata e chissà in quanti stanno aspettando di parcheggiare la Lamborghini Urus nel proprio garage.

Estate caldissima

Proprio la Urus sarà la protagonista indiscussa del 2018 Lamborghini, con la commercializzazione prevista per l’estate. Quest’anno quindi sarà ancora di transizione e le nuove linee produttive non gireranno ancora al massimo della propria capacità. Solo dal 2019 si potrà quindi capire se davvero le aspettative del Toro saranno rispettate in pieno e se davvero si raggiungerà e, visti i numeri del 2019, supererà quota 7.000 unità vendute all’anno.

Lamborghini Urus, il SUV più veloce

Foto di: Fabio Gemelli