Entro il 2025 metà delle vendite saranno rappresentate da veicoli EV o con tecnologia e-POWER

Nel 2021 Infiniti lancerà sul mercato la sua prima vettura completamente elettrica; sarà solamente il primo passo di una totale elettrificazione della gamma, nell'ottica di un 2025 in cui la metà delle vendite della Casa giapponese dovranno essere rappresentate da auto con motore elettrico. Auto che, nell'estetica, potrebbero ispirarsi alla Infiniti Q Inspiration Concept preentata al NAIAS, dove ha inoltre ricevuto il premio come miglior prototipo dell'evento.

Tecnologia e-POWER

Infiniti sfrutterà l'esperienza di Nissan sulla mobilità elettrica per offrire all'acquirente la scelta tra veicoli full electric e veicoli dotati di tecnologia e-POWER. Questa prevede un piccolo motore endotermico a benzina che ricarica le batterie dell'auto, eliminando così il problema di collegare la vettura alla rete elettrica e sfruttando il vantaggio di un classico rifornimento di carburante. Tutto con i benefici della guida EV.

Ipotesi di futuro

Quale sarà il modello a dare il là alla vita elettrica di Infiniti non lo sappiamo, anche se viste le tendenze del mercato non è difficile immaginare un SUV di grandi dimensioni, così da poter ospitare grossi pacchi batteria che possano assicurare una percorrenza accettabile con una sola carica. Una concorrente della Tesla Model X e delle tante SUV a batterie in arrivo nei prossimi anni, come quelli marchiati Audi e Mercedes.

Infiniti Q Inspiration Concept: alla ricerca del design di domani



Infiniti è alla ricerca di nuove ispirazioni di design per i futuri modelli e al Salone di Detroit 2018 inizia a mostrare come saranno con la Q Inspiration Concept, grossa berlina/coupé con linee molto pulite.

Gallery: Infiniti Q Inspiration Concept, la berlina "evoluta"