L’esperto preparatore tedesco ha messo mano al 5 cilindri turbo e al telaio per sfidare le supercar

I 400 CV del suo 5 cilindri turbo ne fanno la compatta di segmento C (per capirci, quello della Golf) più potente in assoluto. Ma c’è chi non si accontenta della RS3 e porta l’asticella a quota 500. Roba da Porsche 911 GT3 RS, tanto per citarne una. Questo qualcuno si chiama ABT e agli appassionati non suona per niente nuovo, anzi: si tratta infatti del preparatore più grande al mondo per quello che riguarda le auto del Gruppo Volkswagen, che gli riconosce peraltro un ruolo quasi ufficiale. Le Audi del campionato DTM (German Touring Car Masters) sono curate infatti proprio da ABT, così come le monoposto di Formula E.


Ma veniamo ai dettagli di questa RS3 ABT: non contenti dei 460 CV già spremuti in precedenza, gli ingegneri bavaresi hanno dato un altro “giro di vite” al motore, contando invece sulla bontà del lavoro fatto sul telaio. La RS3 ABT monta infatti molle e barre antirollio ABT e ammortizzatori messi a punto con KW. Materiale molto hi-tech e costoso, necessario però per raggiungere il livello di bilanciamento desiderato tra comfort e sportività. Il tutto, poggia su enormi ruote da 19” o 20”, a scelta, mentre a frenare tanta furia provvede un impianto rivisto in profondità con dischi da 380mm di diametro. Non di poco conto, ovviamente, le modifiche estetiche, la più importante delle quali è anche tecnica: stiamo parlando dello scarico sdoppiato con terminali da 102 mm di diametro.

Gallery: Audi RS3 ABT, 500 CV come la Porsche 911 GT3 RS