Il gigante del commercio online metterà a disposizione il software Alexa a partire dal 2018 (anche sulle Lexus)

I sistemi multimediali delle auto più recenti hanno poco da invidiare ai computer, da cui riprendono hardware e funzionalità: basti sapere che il recentissimo MBUX della Mercedes ha ben 8 GB di memoria ram e svolge funzioni come navigare su internet, controllare lo smartphone e fornire aggiornamenti in tempo reale sul traffico. Non a caso le aziende stanno puntando molto sui comandi vocali, quei software in grado di riconoscere indicazioni dettate e non far perdere la concentrazione al guidare. L’ultimo accordo in materia è della Toyota, che a partire dal 2018 monterà su alcune vetture i comandi vocali di Amazon, considerati fra i più affidabili e precisi oggi sul mercato.


La voce per non distrarsi


Il guidatore potrà richiamare a voce l’assistente Alexa e affidargli alcuni compiti, per esempio selezionare una meta sul navigatore satellitare, ricevere aggiornamenti su quello che accade nel mondo, inserire un prodotto da acquistare nel carrello di Amazon o mandare in riproduzione un audiolibro. Il costruttore non ha ancora rivelato quali modelli riceveranno Alexa dal 2018. Le vetture compatibili dovranno avere però il sistema multimediale Entune 3.0, lanciato l’anno scorso sulla berlina Toyota Camry, compatibile con un numero maggiore di applicazioni anche non strettamente legate alla guida: con Entune 3.0 si può ad esempio effettuare una prenotazione al ristorante. Alexa si potrà avere anche sulle Lexus.


Le funzioni sono di più negli Usa


Alexa verrà integrato sulle BMW e Mini a partire dal 2018 e si può avere già su alcune Ford e Seat. Le funzionalità della tecnologia sono maggiori negli Stati Uniti, dov’è in vendita un riproduttore musicale da tavolo che integra i comandi vocali di Amazon: grazie ad Alexa si può avviare una canzone o chiedere il meteo per la giornata successiva, ma anche controllare la quantità di benzina o far accendere il riscaldamento a bordo prima di uscire da casa (a patto che l’auto sia compatibile).