Pesano la situazione economica nel Regno Unito e il calo delle vendite dei motori diesel (-30% a novembre)

Il Regno Unito è stato l’unico mercato fra i primi cinque in Europa dove le vendite di auto nuove sono calate nel 2017 rispetto al 2016. La situazione economica del paese non è promettente e sulle persone e le aziende gravano i timori della Brexit, il voto per uscire dall’Unione Europa che porterà il Regno a ridiscutere i contratti commerciali per accedere al grande mercato unico continentale. La situazione diventerà ancor più pesante dopo l’annuncio della Jaguar-Land Rover, che ridurrà temporaneamente dal secondo trimestre 2018 la produzione di auto nella fabbrica inglese di Halewood, dove sono costruite le Land Rover Discovery Sport e Range Rover Evoque.


Calo di vendite e timori per il futuro


La Jaguar-Land Rover ha annunciato questa misura attraverso un comunicato stampa, in cui parla delle incertezze sull’alimentazione diesel e dei risvolti della Brexit. Le Discovery Sport ed Evoque sono modelli venduti in prevalenza con motori a gasolio, un carburante finito nel mirino di molte amministrazioni cittadine e destinato ad essere penalizzato con blocchi alla circolazione mirati: non sorprende pertanto che le auto a gasolio abbiano subito un calo del 30,6% a novembre 2017 rispetto all’anno precedente. A questo problema vanno sommati gli accordi che il Regno Unito dovrà strappare all’Unione Europa, dove secondo l’edizione inglese di Sky vende il 45% delle sue auto prodotte. Molti osservatori immaginano però che i nuovi trattati saranno sconvenienti per le aziende del regno e questo avrà ripercussioni sui loro affari.


L'Opel taglia, la Ford si preoccupa


Le difficoltà della Jaguar-Land Rover sono analoghe ad altri costruttori, se è vero che la Opel ha annunciato 250 licenziamenti nella fabbrica di Ellesmere Port dopo aver già tagliato 400 dipendenti ad ottobre. Il numero uno della Ford in Europa ha parlato invece di “disastro” se i negoziatori del Regno Unito non raggiungeranno un accordo favorevole con l’Unione Europa sulla Brexit. Steven Armstrong aveva parlato dell’argomento nel corso di un intervento a fine novembre su Channel 4, rivelando di spendere 4 o 5 ore a settimana in incontri basati sulla Brexit.

Fotogallery: Range Rover Evoque restyling, con LED e motori più efficienti