Dopo la Norvegia, altri tre Paesi aprono le ordinazioni per le nuove full electric di casa Audi. In attesa di Germania e Cina

Il biennio 2018/2019 sarà fondamentale, in casa Audi, per l’offensiva nei confronti di Tesla sul campo della mobilità elettrica. Dovrebbe arrivare nel corso dell’anno il SUV di grandi dimensioni e-tron quattro, già ordinabile da aprile 2017 in Norvegia versando un acconto di 2.000 euro - come Tesla insegna - e che, fino ad ora, ha fatto registrare oltre 5.000 prenotazioni. Perché si parte proprio dalla Norvegia? Non una scelta casuale, i numeri parlano chiaro: solo nel 2017 il 37% delle nuove immatricolazioni ha interessato veicoli a batteria, spinte dai generosi incentivi concessi all’acquisto. Visto l’ottimo risultato, Audi ha aperto le ordinazioni anche in Svizzera, Austria e Belgio, in attesa di Germania e Cina. Nonostante il mercato sorrida alle “alte”, nei piani del Gruppo è previsto il lancio, nel 2019, della più sportiva Audi e-tron Sportback, anch’essa già prenotatile in Norvegia versando un acconto di 2.150 euro.


Oltre 400 km di autonomia


Le e-tron SUV e Sportback saranno entrambi modelli di serie, anche se non è stato ancora definito il prezzo di lancio. In linea teorica dovrebbero offrire una valida alternativa a Tesla Model X e Jaguar I-Pace, ma in caso avessero un prezzo più accessibile potrebbero stravolgere il mercato, dando il via definitivamente alla diffusione dell’elettrico a sfavore dell’endotermico. La battaglia si giocherà soprattutto sull’autonomia che le e-tron sapranno garantire, con Audi che dichiara (in base al ciclo NEDC) circa 500 km prima di dover ricaricare l’auto. Il numero è dunque "ottimistico", ma anche nella vita reale si dovrebbe poter contare su una distanza più che buona tra una ricarica e l'altra.


Tanti nuovi modelli


Entro il 2020 vedrà la luce anche un terzo modello Audi full electric, più compatto delle sorelle maggiori e basato sulla nuova piattaforma MEB del gruppo Volkswagen che, nello stesso anno, lancerà la I.D.. Più in generale, fino al 2025 esordiranno 20 nuovi modelli, di cui 10 totalmente elettrici, i più grandi e sportivi dei quali condivideranno con Porsche un nuovo telaio dedicato.

Audi, la Q6 e-tron nascerà in Belgio nel 2018

Foto di: Fabio Gemelli