La formula di Leasys abbassa l'anticipo e le rate mensili rispetto al noleggio del nuovo. Ma i benefici sono gli stessi

Le formule per entrare in possesso di un’auto si diversificano sempre di più: prende piede anche il noleggio a lungo termine (per anni, a differenza del noleggio a breve termine che dura qualche giorno) delle vetture usate. Destinato anche ai privati senza partita IVA, oltreché alle aziende. È stato infatti appena lanciato “Come N’UOVO”, di Leasys, una società del Gruppo FCA Bank (joint venture tra Fiat Chrysler Automobiles e Crédit Agricole) che gestisce una flotta di 200.000 unità in Italia e in Europa. L’idea è semplice: il noleggio a lungo termine di auto con meno di 24 mesi, ma anche, dice Leasys, “bassi chilometraggi, zero danni e piano di manutenzione in regola”. Anzitutto c’è un anticipo da versare; dopodiché, il canone mensile per l’affitto lungo dell’usato viene scontato almeno del 20% rispetto al canone di noleggio lungo del nuovo; terminato il contratto, il cliente restituisce la macchina.

Che cosa include

La vettura resta per sempre di proprietà di Leasys e il cliente (privati, liberi professionisti e piccole e medie aziende) utilizza il veicolo in affitto. Il canone di noleggio lungo include la tassa di proprietà del mezzo (il bollo auto regionale) e l’assistenza stradale. In più, comprende la Rc auto obbligatoria, la polizza accessoria Furto e incendio e la copertura danni. Infine, nel canone sono inclusi la manutenzione sia ordinaria sia straordinaria, nonché la Leasys App.

Quanto costa

Solo per dare un’indicazione e considerando i prezzi senza IVA (per liberi professionisti e piccole e medie aziende), la Fiat 500 1.2 a benzina richiede un anticipo di 1.500 euro. A questo, si somma un canone di 159 euro al mese per 36 mesi, che include una percorrenza massima di 60.000 km. Il prezzo sale a 169 euro al mese per il GPL. Un altro esempio: l'Alfa Romeo Giulia Super da 180 CV con cambio automatico prevede un anticipo di 3.000 euro e un canone di 379 euro al mese. Pertanto, in linea di massima, più costosa è l’auto, più pesanti saranno sia l’anticipo sia il canone. Attenzione, discorso a parte per i privati: a tutti i prezzi occorre sommare l’IVA.

Pro e contro

Ma conviene questa offerta di noleggio auto usata a lungo termine? Come per tutti gli affitti lunghi dei veicoli, entrano in gioco numerosi fattori. Di sicuro, l’anticipo e il canone sono più bassi rispetto a quelli di una vettura identica nuova. Inoltre, liberi professionisti e piccole e medie aziende avranno anche benefici fiscali. La formula fa gola anche al privato, pur dovendo aggiungere l’IVA: non ha nessuna incombenza burocratica legata all’acquisto dell’auto, al bollo, alle assicurazioni, alla manutenzione. Ha il vantaggio anche di poter usufruire, tramite l’App Leasys, di diversi servizi utili tramite smartphone. Di contro, occorre sempre valutare il contratto di noleggio: in particolare occhio alle franchigie, ossia agli importi che restano a carico esclusivo del cliente in caso di sinistro, di danni o di furto dell’auto. Si valutino le penalità per chi sfora il chilometraggio massimo consentito. E gli eventuali addebiti per chi, alla restituzione della vettura alla fine del noleggio, si vedrà contestate danni alla carrozzeria o agli interni, che al momento della consegna del mezzo non c’erano.