In solitaria o in cooperativa con tre giocatori, riparte la caccia ai mostri più famosa del mondo videoludico. La versione PC è attesa per l’autunno

Oltre 40 milioni di copie vendute. La serie di Capcom, Monster Hunter, ha davvero bisogno di poche presentazioni e da oggi è disponibile il nuovo capitolo, Monster Hunter: World, che promette di mantenere tutti gli elementi che hanno reso la saga così famosa e apprezzata dal pubblico e di aggiungere nuovi ingredienti per un’esperienza di gioco ancora più coinvolgente. Una delle novità più interessanti è la modalità cooperativa online che, per la prima volta, è caratterizzata da un pool globale di giocatori e una funzione “drop in” nelle missioni già avviate. Restano le classiche e immancabili caratteristiche della serie, come il sistema di progressione basato sulle abilità del giocatore e un solido sistema di crafting. L’esperienza di gameplay, invece, promette di essere la più fluida e ricca mai vista nella serie. La varietà di missioni da affrontare e mostri da sconfiggere è vastissima, così come i materiali con cui realizzare nuove armi e armature.

L’ambientazione svolge un ruolo fondamentale nelle fasi di caccia, visto che i giocatori possono sfruttare i vari elementi a proprio vantaggio, a cominciare da flora e fauna, muovendosi liberamente tra le aree della mappa. Monster Hunter: World poi continuerà a supportare la community con tantissimi contenuti gratuiti post-lancio, come ad esempio eventi esclusivi che permetteranno ai giocatori di ottenere materiali speciali, utilizzabili per creare equipaggiamenti unici. Oltre alle missioni degli eventi, nella primavera 2018 arriverà il primo importante aggiornamento del gioco, che aggiungerà il mostro preferito dai fan, il Deviljho, e molto altro!

Monster Hunter: World